• APIMEL_Expo

Benessere Animale

 In apicoltura il rispetto del “benessere animale” è un concetto che va applicato tenendo conto delle peculiarietà dell’individuo “ape” e di quelle del “superorganismo” alveare, che ne rappresenta l’unità produttiva dal punto di vista zootecnico. La scelta dunque di adottare tecniche di conduzione degli alveari che rispettano il benessere animale, secondo lo spirito del CoNaProA, significa “allevare, accompagnando, tutt’al più supportando – al bisogno, il ciclo biologico naturale dell’individuo-ape e del superorganismo-alveare, senza mai interferire sugli equilibri con l’ambiente di riferimento”. Tale scelta, incide sui criteri di allevamento perché obbliga il conduttore degli alveari, e le sue esigenze produttive, ad adattarsi all’individuo-ape ed al superorganismo-alveare, e mai viceversa, impegnando ogni sua risorsa nel consolidamento virtuoso di un legame “inscindibile” tra uomo, ape ed ambiente.