• APIMEL_Expo

COMUNICAZIONE DI BLOCCO DELLE SPEDIZIONI

 

 

TROPPO CALDO PER SPEDIRE LE API REGINE

COMUNICAZIONE DI BLOCCO DELLE SPEDIZIONI

Una delle estati più torride che si ricorda a memoria d’uomo.
L’agricoltura intera è in difficoltà. L’apicoltura, ovviamente, segue a ruota....
Anche l’allevamento delle api regine, evidentemente, soffre condizioni ambientali difficili.
Nei centri di allevamento del CoNaProA si fa ogni sforzo per sostenere l’allevamento dei fuchi e delle larvicine delle future api regine. Lo spostamento degli alveari nelle zone di montagna, le continue somministrazioni di alimenti zuccherini integrati con sostanze proteiche ed elementi nutraceutici, al momento sembrano sufficienti a garantire una qualità accettabile delle regine fecondate.
Nulla possiamo fare, però, per garantire l’integrità delle api regine, durante i trasporti a mezzo corrieri.
Le altissime temperature che si stanno registrando in questi giorni, le caratteristiche dei furgoni che vengono utilizzati per le consegne (che si trasformano in dei veri e propri forni, durante le ore più calde della giornata), rendono a rischio, come non mai, la spedizione e la consegna delle nostre api regine.
I casi di api regine con accompagnatrici, giunte a destinazione morte per disidratazione o per alterazione della composizione lipidica, piuttosto che per la coagulazione proteica, ci hanno convinto di sospendere le consegne a mezzo corriere fino a data da destinarsi.
D’altra parte, è risaputo che le alte temperature hanno effetti sulla diminuzione della fecondità e sulla minore fertilità delle api regine. Dunque, non conviene rischiare, a tutela delle nostre regine, delle loro accompagnatrici, ma anche dei nostri clienti.
CIO’ PREMESSO, SI RIBADISCE CHE 
A SEGUITO DELLE ALTE TEMPERATURE CHE SI STANNO REGISTRANDO IN QUESTO PERIODO, IN GRADO DI PREGIUDICARE LA QUALITA’ DELLE API REGINE, 
IN CONSIDERAZIONE DELLE CARATTERISTICHE DEI MEZZI DI TRASPORTO NORMALMENTE UTILIZZATI DAI CORRIERI CHE NON SONO IN GRADO DI ATTENUARE GLI EFFETTI DEL CALORE
IL CONAPROA HA SOSPESO LA SPEDIZIONE DELLE API REGINE SINO A DATA DA DESTINARSI.
IL 21 AGOTO P.V. VERRA’ FATTA NUOVA VALUTAZIONE DI OPPORTUNITA’.
NEL FRATTEMPO, L’ALLEVAMENTO PROSEGUE, ED E’ POSSIBILE ACQUISTARE LE API REGINE, RITIRANDOLE DIRETTAMENTE IN UNO DEI CENTRI AZIENDALI, A RICCIA (CB), POZZILLI (IS), CASTEL VOLTURNO (CE) O MONTELIBRETTI (RM).
Per maggiori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Il CoNaProA aderisce al Gruppo Apistico Paritetico VolAPE – www.eApis.it

Apimell

Ultime news

07 Agosto 2017
    TROPPO CALDO PER SPEDIRE LE API REGINE COMUNICAZIONE DI BLOCCO DEL...
27 Luglio 2017
  Sentito il parere del Comitato Scientifico della Fondazione Terriaca, ...
29 Gennaio 2017
Gruppo Apistico Paritetico VolAPE L’apicoltura è un settore interessato ...

Newsletters